Visualizza articoli per tag: sicilia

Summer Academy 2022 ,per gli appassionati del cinema Corso Pratico & Teorico di Cinema & Regia parte

Pubblicato in Musica

Alle 5 del mattino del 3 Luglio, sulla spiaggia della Scala dei Turchi: il ritorno di Persefone.

Pubblicato in Turismo

"Una 'fantasia maccheronica' sia per il linguaggio che per aver inventato una fiaba siciliana, fotografata in un periodo e contesto storico che mi ha portato a mescolare la mia esperienza professionale ai racconti e i trascorsi dei miei nonni".

Pubblicato in Libri

Salvatore Battaglia Presidente Accademia delle Prefi

Come un suono triste - di marranzano - che ti vibra in gola - e poi lentamente muore, - la vita se ne va. - E ti sembra cosa assurda - questa carne che ti porti - appresso, - trascinata, trasmutata, - derivata da quel grumo - sanguinolento che mani - esperte alzarono - perché l'aria desse l'avvio - al grido della vita, - mani che tagliarono - e separarono da altra carne, - da altro tu, - dove nuotava il tuo oscuro io.

Pubblicato in Turismo

di Salvatore Battaglia Presidente Accademia delle Prefi

U CUNTU

’U sennu - stamu piddennu ’u sennu - ti ni stai accuggennu- unni stamu jennu a finiri

’ccu stu munnu ca sta ’mpazzennu - luceunu ’i stiddi dda - la’ luntanu supra ’u mari

li cosi cari parunu cchiù beddi - nan sacciu cchi fu a ieri visti ’a motti - addummisciuta ’nda ’na gnuni - nan si uosi arrusbigghiari.

Pubblicato in Scritti

Salvatore Battaglia Presidente Accademia delle Prefi

Quannu a pasta che sarde è ‘nta pignata, ci voli ‘a tavula cunzata…

Pubblicato in Life Style e Benessere

il primo singolo di Petrotto e Di Rosalia in memoria delle vittime dell'Ucraina

Pubblicato in Musica
Martedì, 29 Marzo 2022 10:33

Cassata siciliana, la vera storia e ricetta.

Salvatore Battaglia Presidente dell’Accademia delle Prefi

Il racconto della nonna Marianna e la vera storia della cassata siciliana…Lacrime sulla cassata siciliana

Pubblicato in Life Style e Benessere

di Salvatore Battaglia Presidente dell’Accademia delle Prefi

Ama cu ti ama, a cu 'un t'ama, lassalu. Ama chi ti ama, colui che non ti ama, lascialo.

Pubblicato in Turismo
Martedì, 15 Marzo 2022 14:55

Scala dei Turchi

di Salvatore Battaglia - Presidente Accademia delle Prefi

Roccia chiara ondulata - come le ciocche di una nonna. Su di te il vento, il mare e la vita - hanno infierito fino a darti la sembianza: imperfetta nella forma e stanca - tutta bianca - come il latte di una madre. Mutata ora dall’erosione - della passione antica non sai più niente - mentre, seduta sulla seggiola in legno chiaro - stuzzichi un pensiero antico - mezza divertita dal brulicare della gente. (F. Lucantoni)

Pubblicato in Scritti
Pagina 1 di 3