Lunedì, 22 Novembre 2021 17:06

Donna, una poesia per il 25 Novembre.

Scritto da Manuela Prosperi
Una nuova poesia per il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulla donna
 
Donna

Donna che chiedi la pace



Donna dalle lunghe mani bianche di speranza



Donna alchimia dell'amore



Amore che chiede amore



Donna che non vuole la morte



La tua vita che profuma di miele



E di arance



Rimanga intatta sui tuoi passi



Nessuno violi le tue sincere carezze



Nessuno incateni la tua libera anima farfalla



Ne' il tuo corpo di siffatta sacralità



Donna splendido tempio lauretano



Donna di innata pespicacia



Donna tu



Abbondante in lungimiranza



Che il tuo amore ti porti in dono una rosa rossa



E non catene di freddo metallo



Che il suo gioco sia rispetto e mani lievi



Velluto sul tuo forte fragile viso



Donna tu



Tutto tondo di universi divini



Ti chiedo la felice consapevolezza



La Bellezza di vedere



In ogni luna che guardi con stupore



Un giorno in più di serenità



Così che tu possa camminare per sempre



Sui prati verdi della vita



Libera di un reale sogno



Libero



Manuela Prosperi Autrice
Altro in questa categoria: « Crepuscoli, poesia di Manuela Prosperi